PROPOSTA DI RISOLUZIONE

PROPOSTA DI RISOLUZIONE AMICHEVOLE NELLE CONTROVERSIE TRA OPERATORI DELLA STESSA MARCA O DI MARCHE DIVERSE.

  • LA CONSULENZA “PROPOSTA DI RISOLUZIONE AMICHEVOLE NELLE CONTROVERSIE TRA OPERATORI DELLA STESSA MARCA O DI MARCHE DIVERSE” CONCERNE CONCESSIONARI, ORGANIZZATI, RIPARATORI DEL SETTORE “AUTOMOTIVE” (VETTURE, VEICOLI COMMERCIALI E INDUSTRIALI, MOTOCICLI E SCOOTER).
  • L’OBIETTIVO PERSEGUITO CONSISTE NEL RISOLVERE O ATTENUARE LE CONTROVERSIE CHE COINVOLGONO DIRETTAMENTE DUE O PIU’ OPERATORI DEL SETTORE AUTOMOTIVE, APPARTENENTI ALLA STESSA MARCA O A MARCHE CONCORRENTI TRA LORO.

 II)MODUS OPERANDI :

  •  IL CONSULENTE PRENDE CONOSCENZA DELLA CONTROVERSIA POI DEFINISCE E  ORGANIZZA GLI INCONTRI CONCORDATI, PRESENTI I “CONTENDENTI”. IL TUTTO CON ASSOLUTA DISCREZIONE DA PARTE DI TUTTI.
  • LA CASA O LE CASE CONCEDENTI DEGLI OPERATORI POTRA’/POTRANNO ESSERE CHIAMATI IN CAUSA UNICAMENTE  SE I CONTENDENTI LO CONSIDERERANNO OPPORTUNO E INDISPENSABILE SIN DALL’INIZIO DELLA CONSULENZA.  
  • UNO DEGLI OBIETTIVI IRRINUNCIABILI DELLA CONSULENZA, E’ DI EVITARE ASSOLUTAMENTE UNA CAUSA CIVILE O PENALE.
  • TUTTAVIA, SE LE PARTI IN CAUSA VORRANNO RICORRERE AD UN LEGALE DURANTE LA CONSULENZA, QUESTI SARA’ A CARICO DEI CONTENDENTI.
  • IL CONSULENTE POTRA’ PARTECIPARE , SOLTANTO SE RICHIESTO DAI CONTENDENTI, ALLA SELEZIONE DEL LEGALE DI CUI SOPRA.

 III)ONORARI DEL CONSULENTE E ALTRI COSTI :

  •  GLI ONORARI DEL CONSULENTE SARANNO DI TREMILACINQUECENTO  EURO AL NETTO DI IVA , DA VERSARE AD INIZIO CONSULENZA.
  • IN CASO DI PERNOTTAMENTO, I COSTI DI VITTO ED ALLOGGIO SARANNO A CARICO DEI CONTENDENTI. 
  • GLI ONORARI DEL LEGALE SARANNO A CARICO DEI CONTENDENTI.