CLIENTELA A PERDERE

“ESTROMETTERE DALL’AZIENDA LA “CLIENTELA A PERDERE”.

La  Consulenza  concerne l’insieme delle Aziende di Vendita e/o Assistenza  del settore “Automotive” (Vetture; Veicoli; Moto e Scooter) ;

Tutti sappiamo che la clientela è un asset, forse il maggiore, delle vostre Aziende.

E tutti sappiamo che esiste anche una “Clientela a perdere” , non sempre marginale, con queste caratteristiche :

1-    Ha molto tempo da perdere ; si rifugia negli show room quando si annoia o quando piove.

2-    Fa perdere tempo ai collaboratori dell’Azienda ; chiacchiera e cerca di informarsi senza giungere ad una trattativa vera e propria.

3-    Chiude raramente una trattativa che lasci un utile ragionevole all’Azienda.

4-    Non si devono mai sottovalutare i danni provocati dalla “Clientela a perdere” all’immagine dell’Azienda. 

Occorre tuttavia considerare  che la “Clientela a perdere” non ha nulla a che vedere con il Cliente meticoloso che si informa anche dettagliatamente sulla vettura o le vetture che intende acquistare.

Inoltre, la “Clientela a perdere” non è difficile da identificare, salvo casi molto particolari come ad esempio la volontà di causare danni ad una Azienda concorrente.

In effetti, non è da escludere che una Azienda concorrente/rivale/ vendicativa ricorra a questo tipo di “Cliente a perdere” al fine di praticare una politica di Concorrenza sleale, a danno di un collega o concorrente.

  1. II)Modus operandi ; Onorari del Consulente.

 Il Consulente interverrà presso l’Azienda cliente in tre fasi :

 1-    Esame delle problematiche in atto, includendo eventuali scambi di corrispondenza, analisi , indicazioni fornite dall’Azienda… presente il Titolare ed eventuali collaboratori indicati dallo stesso.

2-    Considerazioni riservate del Titolare, … e se possibile visita di altre aziende rappresentanti le stesse marche.

3-    Relazione finale del Consulente. Discussione e Conclusioni.

 Gli onorari del Consulente ammonteranno a tremilaseicento euro al netto di iva 22%. Rateazione, se richiesta dall’Azienda : 3 rate mensili di pari importo (1200 euro).