BLOG 22 DICEMBRE 2018 : “SCHIAFFI SOTTO L’ALBERO ?” DA ERNEST FERRARI

BLOG 22 DICEMBRE 2018

“SCHIAFFI SOTTO L’ALBERO? “

DA ERNEST FERRARI

I) INTRODUZIONE : “LO ZERO E L’IN(DE)FINITO ?”

     E’ bene ricordare che l’Italia è un grande paese europeo ; si, europeo ! Ma l’incessante pantomima dei populisti ed altri incompetenti sulla scena politica italiana, fa pensare ad altri continenti, meno fortunati del nostro…

      … E  ad altri paesi, più presuntuosi e meno accoglienti del nostro. L’ulti- mo esempio in data, è la Gran Bretagna afflitta da Brexit . Ma anche la Francia con i suoi gilè gialli… “passons, Président Macron… !

          Quanto all’Italia, soffre della mediocrità degli addetti ai lavori  della  classe politica post DC /PCI . Dopo tutto, Il Compromesso storico era una grande idea, e probabilmente una grande opportunità (mancata…) per gli Italiani.  Berlinguer, Zaccagnini, tornate !

          I populisti M5S hanno ampiamente dimostrato la propria nullità politica : loro sono  al livello zero.  Gli altri, che non hanno dimostrato granché , appartengono alla categoria dell “in(de)finito.”

Per fortuna, al Quirinale c’è il Presidente Mattarella. 

II)SCHIAFFI SOTTO L’ALBERO; DA ALCUNI QUOTIDIANI (22/12/18). 

  • CORRIERE DELLA SERA :”CAOS MANOVRA , IL VOTO SLITTA.”1a pagina.
  • IDEM : “NAPOLITANO CON BONINO : “PARLAMENTO SVUOTATO”.
  • PAG.2 : “MANOVRA, DUBBI SULLE COPERTURE”. “NUOVE TENSIONI TRA CONTE E TRIA”.
  • PAG.6: DAGLI ITALIANI VIA LIBERA ALLA MANOVRA. MA PER IL 46% NON AIUTERA’ ALLA RIPRESA”.
  • IL MESSAGGERO : “MANOVRA SENZA PACE, E’ PARALISI” 1a pagina.  
  • IDEM : “LA FINANZIARIA ELETTORALE CHE TRADISCE IL FUTURO”.
  • PAG.2 : “CAOS AL SENATO – MANOVRA ALTRO RINVIO-CASELLATI : COSI NON VA – RIVOLTA DENTRO I 5 STELLE”.
  • PAG.3 : “LE PERPLESSITRA’ DEL QUIRINALE-LEGA M5S, LITE SULLE COPERTURE.”
  • SOLE 24 ORE : “MANOVRA, IL VOTO SLITTA IN ZONA CESARINI -FINALE CON BAGARRE”. 1a pagina
  • LA REPUBBLICA : “MANOVRA, SCONTRO FINALE” 1a pagina
  • PAG.4 . “LA DEMOCRAZIA  FERITA E UMILIATA” BONINO SCUOTE LE ISTITUZIONI.

III) “A SCHIAFFI RICEVUTI”. BREVI RIFLESSIONI CONCLUSIVE. 

  1. L’ITALIA E’ E RIMARRA’ UN GRANDE PAESE EUROPEO. PUNTO, A CAPO.
  2. IL “POPULISMO” NON AMA LA STAMPA LIBERA : I SEGUACI DI HITLER, FONDATORE DEL POPULISMO IN EUROPA, LEGGEVANO UN SOLO GIORNALE : IL”VOELKISCHER  BEOBACHTER”, OSSIA    L’OSSER -VATORE POPOLARE” … DA INTENDERSI COME OSSERVATORE RAZZIALE/RAZZISTA.)
  3. IL POPOLO ITALIANO NON HA NULLA  A CHE VEDERE CON LA MINORANZA SOVVERSIVA CHE VORREBBE “PUNIRE” LA STAMPA LIBERA. 
  4. L’INCOMPETENZA CHE AFFLIGGE UNA PARTE (MINORITARIA? IERI SI, DOMANI FORSE NO) DELLA POLITICA IN ITALIA, SI TRADUCE IN SPROLOQUI E -TALVOLTA- BARUFFE.
  5. TUTTO QUESTO NON CONTRIBUISCE DAVVERO A MIGLIORARE L’IMMAGINE DELL’ITALIA IN EUROPA… E NELLA CLASSE DIRIGENTE ITALIANA.
  6. ALCUNI PAESI EUROPEI (UNGHERIA ; DOMANI L’AUSTRIA?) HANNO AFFIDATO  AI POPULISTI IL GOVERNO DEL PAESE; ALTRI LO FARANNO A BEVE TERMINE, IN PARTICOLARE LA DOVE LE CONDIZIONI ECONOM- ICHE PEGGIORANO: L’ ITALIA , DA QUESTO PUNTO DI VISTA, E’ UN PAESE A  RISCHIO DECLINO.
  7. IL NUCLEO EUROPEISTA (GERMANIA+FRANCIA) NON DOMINA PIU’ LA POLITICA DELL’UNIONE EUROPEA.
  8. NON SI PUO’ NEGARE CHE LA NOSTRA CLASSE POLITICA NON E’ ALL’ALTEZZA DELLE PROBLEMATICHE CHE IL PAESE DEVE AFFRONTARE.
  9. GLI SCHIAFFI SOTTO L’ALBERO POSSONO AIUTARE CHI SA FARE AD INTERVENIRE CON DETERMINAZIONE E COMPETENZA..

_________________________

TESTO COMPLETO E DEFINITIVO

SCRITTO A ROMA DA ERNEST FERRARI IL 22 DICEMBRE 2018.

 

Autore: Ernest Ferrari

PRIME CONSIDERAZIONI : L'AUTOMOBILE HA DUE ANIME : DA UN LATO, SERVE A TRASPORTARE LE PERSONE E GLI OGGETTI DA UN PUNTO AD UN ALTRO. D'ALTRO LATO, E' UN FORMIDABILE FATTORE DI INCREMENTO DELLA LIBERTA' INDIVIDUALE DEGLI ESSERI UMANI. DETTO QUESTO, NON MI SONO MAI INNAMORATO DEL PRODOTTO " AUTOMOBILE". E NEMMENO OGGI O FRA 10 ANNI PERDERO' LA TESTA PER UNA MACCHINA, MALGRADO GLI INVESTIMENTI IMPONENTI DELLE CASE AUTOMOBILISTICHE PER RENDERLO TECNICAMENTE ED ESTETICAMENTE PERFETTO . PER ME, CONTA LA DISTRIBUZIONE (VENDITA) E LA RIPARAZIONE DEL PRODOTTO. IN UNA PAROLA : MI INTERESSA IL MERCATO E SOLTANTO IL MERCATO . INOLTRE, CREDO CHE CHI SI INNAMORA DELLE MACCHINE NON OTTIMIZZA MAI IL BUSINESS DELLA PROPRIA AZIENDA. MOLTE VOLTE , NE HO AVUTO LA PROVA.