BLOG 1°DICEMBRE 2018, DA ERNEST FERRARI : “LA PELLE DELL’ORSO NON E’ MAI IN VENDITA ; LE KM ZERO, SEMPRE.”

BLOG PRIMO DICEMBRE 2018

DA ERNEST FERRARI :

“LA PELLE DELL’ORSO NON E’ MAI IN VENDITA;LE KM ZERO SEMPRE.”

I) INTRODUZIONE : 

  1.             I CONCESSIONARI, ORGANIZZATI E RIPARATORI PERDENTI SUL MERCATO, APPARTENGONO A VARIE SPECIE DI ESSERI UMANI, MA TUTTI HANNO IN COMUNE LA CARATTERISTICA DI NON SAPER PROPORRE A TEMPO DEBITO E/O NEL MODO GIUSTO LA PROPRIA OFFERTA/LE PROPRIE  PROMOZIONI AL PUBBLICO, VALE A DIRE ALLA CLIENTELA POTENZIALE DELLA LORO AZIENDA.
  2.               D’ALTRA PARTE, CHI AGISCE DA TEMERARIO SUL MERCATO, CON LA PRESUNZIONE DI TRIONFARE, MA SENZA CONOSCERE LE BRISCOLE IN MANO AI CONCORRENTI, SI TROVERA’ SPESSO A REGALARE UNA FETTA DI MERCATO AD ALTRI OPERATORI, MENO INGENUI.
  3.                LIMITARSI AD APPLICARE LE POLITICHE PROMOZIONALI “CONSI- GLIATE” O IMPOSTE DALLA CASA CONCEDENTE – L’ESEMPIO PIU’ DIFFUSO E’ QUELLO DELLE VETTURE A  KM.ZERO– SIGNIFICA  CONS- EGNARSI PUGNI E PIEDI LEGATI…  ALLA CASA CONCEDENTE.

II)  STRATEGIA  O PRAGMATISMO ?     

  1.            OLTRE ALLE NECESSITA’ DEL  BUSINESS “DAY BY DAY“,LE AZIENDE DI DISTRIBUZIONE / RIPARAZIONE DEL SETTORE AUTOMOTIVE APPLICANO SPESSO LE “STRATEGIE (?)” ELABORATE ” AD USUM DELFINI”, OSSIA AD USO DELLE CASE CONCEDENTI, IL CHE CONSENTE A QUESTE ULTIME DI MANTENERE UNO STRETTO CONTROLLO SULLE ATTIVITA’ CORRENTI E LE NUOVE INIZIATIVE DELLE CONCESSIONARIE, ORGANIZZATE, OFFICINE AUTORIZZATE.
  2.             ORA, VA DA SE’ CHE UNA LUNGA E FECONDA COLLABORAZIONE TRA CASA CONCEDENTE E CONCESSIONARIA (PER ESEMPIO) PUO’ INDURRE UN OPERATORE A CONCEDERE PIENA FIDUCIA ALLA CASA CONCEDENTE E A CONDIVIDERE UNA STRATEGIA DI CONQUISTA DEL MERCATO.
  3.             MA GLI UOMINI CAMBIANO, E CON LORO LE POLITICHE DI  CONQUISTA; I FALLIMENTI  NON POSSONO ESSERE ESCLUSI ; E LE STRATEGIE SUBISCONO GLI ALEA DELLA CONGIUNTURA…. LO SI VEDE ANCHE IN ITALIA, PROPRIO IN QUESTI MESI, NEI NEGOZIATI DELL’ITALIA CON L’U.E.
  4.                QUELLA CHE VIVIAMO E’ FORSE L’ERA DEL PRAGMATISMO ;  E PER CERTI VERSI, IL PRAGMATISMO NON SEMBRA  COMPATIBILE CON LE STRATEGIE APPLICATE DALL’INDUSTRIA E IL COMMERCIO DELLE AUTOMOBILI. IL PRAGMATISMO E’ UN CONCETTO FILOSOFICO PER IL QUALE   IL SUCCESSO  E’ L’UNICO CRITERIO DELLA VERITA’ ; OSSIA : “UN’IDEA E’ VERA SE HA SUCCESSO”.

III) FLASH CONCLUSIVO : 

  1.                  TESLA DOCET, OVVERO : “LA PELLE DELL’ORSO NON E’ MAI IN VENDITA” ; OSSIA: NON SI PUO’ SCOMMETTERE SU UNA PERDITA DI CONTROLLO DEL BUSINESS DA PARTE DELLE CASE CONCEDENTI.  
  2.                  MEGLIO  OCCUPARSI DELLE KM ZERO ? NO! LE KM ZERO SONO UN “PLACEBO”, VALE A DIRE UN RIMEDIO INEFFICACE, LETALE PER LE AZIENDE IN DIFFICOLTA’. 
  3.                   UNA STRATEGIA DI SUCCESSO E’ “IPSO FACTO” PRAGMATICA; E RICHIEDE AGLI ADDETTI AI LAVORI UNA FACOLTA’ NON COMUNE DI CREATIVITA’ COMMERCIALE, ASSIEME AD UNA BUONA DOSE DI RESILIENZA PERSONALE.

_________________________

TESTO COMPLETO E DEFINITIVO

SCRITTO A ROMA DA ERNEST FERRARI IL 2 DICEMBRE 2018.