BLOG 5 APRILE 2018 : “UN MESE DOPO LA CATASTROFE ELETTORALE DEL 4 MARZO ” DA ERNEST FERRARI

 BLOG 5 APRILE 2018

“UN  MESE DOPO LA CATASTROFE ELETTORALE DEL 4 MARZO .”

DA ERNEST FERRARI

I) INTRODUZIONE : L’AUTOMOBILE IN CADUTA LIBERA… IN ITALIA.

        POCHI SE NE SARANNO ACCORTI, ANCHE IN FUNZIONE DELLE VACANZE PASQUALI ; MA IL MESE DI MARZO E’ STATO CATASTROFICO PER L’AUTOMOBILE.

          DAL “CORRIERE DELLA SERA” DATATO 4 APRILE : ” (…) DOPO IL -1,4% DI FEBBRAIO,  ANCHE MARZO HA VISTO LE VENDITE AUTO IN CALO DEL 5,75% RISPETTO A UN ANNO PRIMA, CON 213 731 IMMATRICOLAZIONI (…) “.

           IN SINTESI, IL PRIMO TRIMESTER DEL 2018 E’ IN CALO DELL’1, 55%.  SI DIRA’ CHE NON SI TRATTA DI IN CALO PREOCCUPANTE ; MA E’ BENE RICORDARE CHE IN ITALIA, LA STAGIONALITA’ DEL PRIMO TRIMESTRE E’ FONDAMENTALE PER IL BILANCIO DELLE AZIENDE DI DISTRIBUZIONE DEL SETTORE AUTOMOBILISTICO.

            SECONDO IL SOTTOSCRITTO, IL CALO NON E’ UN SEMPLICE DATO “FISIOLOGICO“, COME RITENGONO ALCUNI ESPERTI MOLTO APPREZZATI MA SPESSO  SMENTITI DAI FATTI. I DATI DEL TRIMESTE SONO, A MIO AVVISO, ASSAI PREOCCUPANTI. QUANTO ALLE CAUSE DELL’INVERSIONE DI TENDENZA ANCORA EMBRIONALE, IO LA CONSIDERO STRETTAMENTE COLLEGATA ALLA ESPLOSIONE DEL POPULISMO DI STAMPO GRILLINO IN ITALIA .

II) OSSERVAZIONI BANALI.

              CIO’ CHE E’ SUCCESSO, AVVIENE AD UN MESE SOLTANTO DALLA CATASTROFE ELETTORALE DEL QUATTRO MARZO.ED E’ INTERESSANTE OSSERVARE CHE GIA’ OGGI, LE CASE AUTOMOBILISTICHE VENDONO DI PIU’ NEL PAESE “A” (PER ESEMPIO NEGLI USA) QUANDO LE COSE VANNO MALE NEL PAESE “B” (PER ESEMPIO IN ITALIA.) “E’ IL BUSINESS, BELLEZZA!” E MARCHIONNE, CON RAGIONE INDISCUTIBILE, REALIZZA VENDITE RECORD NEGLI STATI UBITI.

                  QUANTO AI  “RIMEDI” DEL POPULISMO NOSTRANO, DI FRONTE ALLA DELICATA SITUAZIONE ATTUALE DEL NOSTRO SETTORE AUTO, SONO FACILI DA PREVEDERE: PROTEZIONISMO CIECO, ELARGIZIONE DI FINANZIAMENTI  A TASSI ZERO, ASSISTENZIALISMO, E LARGHI SORRISI CON CRAVATTA BLU DI QUALCHE “MONGOL –  FIERO” DI TURNO .

                     PER  FORTUNA, L’ ITALIA FINIRA’ PER CAVARSELA, ANCHE PER QUANTO RIGUARDA IL SETTORE AUTOMOBILISTICO. NON GRAZIE AL NOTO “STELLONE” , BENSì GRAZIE  ALLE INFINITE RISORSE DI “UN POPOLO DI SANTI, DI EROI, DI NAVIGATORI (…)”  E SOPRATTUTTO DI INNAMORATI DELL’AUTOMOBILE.

III)  CONCLUSIONI PROVVISORIE : E LA POLITICA ?

          IN UN ARTICOLO RECENTE, ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA , SE NON ERRO, SUGGERIVA A RENZI DI FARSI VIVO, DI USCIRE DALLA TENDA. COME HO GIA’ SCRITTO IN UN BLOG IO RITENGO  CHE  RENZI  VALE MACRON E MERKEL ; E CHE DOVREBBE CAPIRLO.

           COMUNQUE, ALLE ORE 18.25 DI OGGI, LA POLITICA DEI PARTITI ITALIANI CONTINUA AD ESSERE FORTEMENTE INFLUENZATA DAI POPULISTI DI OBBEDIENZA GRILLINA.

_________________

TESTO COMPLETO E DEFINITIVO.

SCRITTO DA ERNEST FERRARI A ROMA IL 5 APRILE 2018. 

             

Autore: Ernest Ferrari

PRIME CONSIDERAZIONI : L'AUTOMOBILE HA DUE ANIME : DA UN LATO, SERVE A TRASPORTARE LE PERSONE E GLI OGGETTI DA UN PUNTO AD UN ALTRO. D'ALTRO LATO, E' UN FORMIDABILE FATTORE DI INCREMENTO DELLA LIBERTA' INDIVIDUALE DEGLI ESSERI UMANI. DETTO QUESTO, NON MI SONO MAI INNAMORATO DEL PRODOTTO " AUTOMOBILE". E NEMMENO OGGI O FRA 10 ANNI PERDERO' LA TESTA PER UNA MACCHINA, MALGRADO GLI INVESTIMENTI IMPONENTI DELLE CASE AUTOMOBILISTICHE PER RENDERLO TECNICAMENTE ED ESTETICAMENTE PERFETTO . PER ME, CONTA LA DISTRIBUZIONE (VENDITA) E LA RIPARAZIONE DEL PRODOTTO. IN UNA PAROLA : MI INTERESSA IL MERCATO E SOLTANTO IL MERCATO . INOLTRE, CREDO CHE CHI SI INNAMORA DELLE MACCHINE NON OTTIMIZZA MAI IL BUSINESS DELLA PROPRIA AZIENDA. MOLTE VOLTE , NE HO AVUTO LA PROVA.