BLOG N°1 NUOVA SERIE DA ERNEST FERRARI ; 11 APRILE 2018 : ” NUOVE POLITICHE COMMERCIALI PER UNA NUOVA SFIDA.”

BLOG N° 1 NUOVA SERIE, DA ERNEST FERRARI

11 APRILE 2018

“NUOVE POLITICHE COMMERCIALI PER UNA NUOVA SFIDA.”

I) INTRODUZIONE .

         PROBABILMENTE,  LA SITUAZIONE DELLE AZIENDE DI DISTRIBUZI- ONE E/O RIPARAZIONE DEL SETTORE AUTOMOTIVE, NON E’ MAI STATA DISTURBATA QUANTO LO E’ OGGI  DALLA MICRO (O MACRO?) CONFLITTUALITA’ POLITICA IN ATTO.

         ED E’ VERO E’ CHE OGNI TORNATA ELETTORALE E’,DA SEMPRE, ACCOMPAGNATA DA UNA PAUSA DEI CONSUMATORI, ANCHE PER L’AUTO; MA QUESTA VOLTA, LA SITUAZIONE E’ PIU’ GRAVE.

           IN EFFETTI, ABBIAMO NOTATO, NEL BLOG DEL 5 APRILE, CHE LE IMMATRICOLAZIONI AUTOMOBILISTICHE DEL MESE DI MARZO HANNO SUBITO UN CALO A DIR POCO SORPRENDENTE, DATA LA STAGIONALITA’ ABITUALMENTE ELEVATA DELLE VENDITE DI AUTOMOBILI IN QUESTO PERIODO. NON E’ A NOVEMBRE CHE SI COMPENSERANNO LE PERDITE -SOPRATTUTTO ECONOMICHE- DI MARZO.

II) “ARSENICO E VECCHI MERLETTI” POPULISTA; OPPURE AUTENTICO CAMBIAMENTO ?

               CIO’ CHE DEVE CAMBIARE, NON HA NULLA A CHE FARE CON IL POPULISMO SORRIDENTE O STRIDENTE : SEMPRE DI “DENTI” SI TRATTA… E CHE DENTI, CON QUALI APPETITI ! MA ATTUALMENTE IL POPULISMO E’ ALL’ONORE DELLE CRONACHE  PER L’EFFETTO PASSERELLA TELEVISIVA.  E ANDANDO INDIETRO COSI’ IL POPULISMO RISCHIA DI MANDARE IL PAESE IN ROVINA, PER ECCESSO DI INCOMPETENZA APPLICATA ALL’ECONOMIA .

              CIO’ CHE DEVE CAMBIARE, AL PIU’ PRESTO, E’ SOPRATTUTTO LA CATENA ECONOMICA “CASA CONCEDENTECONCESSIONARIO – ACQUIRENTE. ”  IN SINTESI, OCCORRE TOGLIERE POTERE AGLI UNI (LE CASE CONCEDENTI) E DARNE MOLTO DI PIU’ AGLI ALTRI  (VALE A DIRE A CHI E’ VICINO AL CLIENTE FINALE. : LE RETI).

                MA LE RETI STESSE DEVONO CHIEDERSI CHE COSA DEVONO ELIMINARE/SOSTITUIRE O , AL CONTRARIO, INTRODURRE  EX-NOVO, NELLE LORO ATTIVITA’, NELLA LORO COMUNICAZIONE, E IN PARTICO- LARE NELLE LORO  ABITUDINI , SOPRATTUTTO QUANDO IL BUSINESS DELL’AZIENDA E’ IN ESPANSIONE. L’AUTOSODDISFAZIONE E’ SEMPRE CATTIVA CONSIGLIERA.

 III)   CONCLUSIONE : UN MIO NUOVO BLOG SENZA PASSWORD ? ERESIA!

                 NON E’ ANCORA NATO COLUI CHE POTRA’ LEGGERE UN MIO NUOVO BLOG, SE NON POSSIEDE LA  PASSWORD VALIDA PER UN PERIODO TRIMESTRALE  .  SULLA PASSWORD NON C’E’ ALTRO DA DIRE.

                 MA SU CHI INTENDESSE ARRICCHIRE LA PROPRIA PROFES – SIONALITA’ GRAZIE AI MIEI BLOG, SENZA SCUCIRE UN QUATTRINO (PARDON: SETTANTACINQUE EURO ATTUALMENTE), C’E’ DA DIRE CHE FAREBBE BENE A CHIEDERE AI POPULISTI IN AUGE UN REDDITO DI FACCIA TOSTA.

____________

TESTO DEFINITIVO E COMPLETO, SCRITTO A ROMA TRA IL 13  IL 17 APRILE 2018, DA ERNEST FERRARI.

BLOG 5 APRILE 2018 : “UN MESE DOPO LA CATASTROFE ELETTORALE DEL 4 MARZO ” DA ERNEST FERRARI

 BLOG 5 APRILE 2018

“UN  MESE DOPO LA CATASTROFE ELETTORALE DEL 4 MARZO .”

DA ERNEST FERRARI

I) INTRODUZIONE : L’AUTOMOBILE IN CADUTA LIBERA… IN ITALIA.

        POCHI SE NE SARANNO ACCORTI, ANCHE IN FUNZIONE DELLE VACANZE PASQUALI ; MA IL MESE DI MARZO E’ STATO CATASTROFICO PER L’AUTOMOBILE.

          DAL “CORRIERE DELLA SERA” DATATO 4 APRILE : ” (…) DOPO IL -1,4% DI FEBBRAIO,  ANCHE MARZO HA VISTO LE VENDITE AUTO IN CALO DEL 5,75% RISPETTO A UN ANNO PRIMA, CON 213 731 IMMATRICOLAZIONI (…) “.

           IN SINTESI, IL PRIMO TRIMESTER DEL 2018 E’ IN CALO DELL’1, 55%.  SI DIRA’ CHE NON SI TRATTA DI IN CALO PREOCCUPANTE ; MA E’ BENE RICORDARE CHE IN ITALIA, LA STAGIONALITA’ DEL PRIMO TRIMESTRE E’ FONDAMENTALE PER IL BILANCIO DELLE AZIENDE DI DISTRIBUZIONE DEL SETTORE AUTOMOBILISTICO.

            SECONDO IL SOTTOSCRITTO, IL CALO NON E’ UN SEMPLICE DATO “FISIOLOGICO“, COME RITENGONO ALCUNI ESPERTI MOLTO APPREZZATI MA SPESSO  SMENTITI DAI FATTI. I DATI DEL TRIMESTE SONO, A MIO AVVISO, ASSAI PREOCCUPANTI. QUANTO ALLE CAUSE DELL’INVERSIONE DI TENDENZA ANCORA EMBRIONALE, IO LA CONSIDERO STRETTAMENTE COLLEGATA ALLA ESPLOSIONE DEL POPULISMO DI STAMPO GRILLINO IN ITALIA .

II) OSSERVAZIONI BANALI.

              CIO’ CHE E’ SUCCESSO, AVVIENE AD UN MESE SOLTANTO DALLA CATASTROFE ELETTORALE DEL QUATTRO MARZO.ED E’ INTERESSANTE OSSERVARE CHE GIA’ OGGI, LE CASE AUTOMOBILISTICHE VENDONO DI PIU’ NEL PAESE “A” (PER ESEMPIO NEGLI USA) QUANDO LE COSE VANNO MALE NEL PAESE “B” (PER ESEMPIO IN ITALIA.) “E’ IL BUSINESS, BELLEZZA!” E MARCHIONNE, CON RAGIONE INDISCUTIBILE, REALIZZA VENDITE RECORD NEGLI STATI UBITI.

                  QUANTO AI  “RIMEDI” DEL POPULISMO NOSTRANO, DI FRONTE ALLA DELICATA SITUAZIONE ATTUALE DEL NOSTRO SETTORE AUTO, SONO FACILI DA PREVEDERE: PROTEZIONISMO CIECO, ELARGIZIONE DI FINANZIAMENTI  A TASSI ZERO, ASSISTENZIALISMO, E LARGHI SORRISI CON CRAVATTA BLU DI QUALCHE “MONGOL –  FIERO” DI TURNO .

                     PER  FORTUNA, L’ ITALIA FINIRA’ PER CAVARSELA, ANCHE PER QUANTO RIGUARDA IL SETTORE AUTOMOBILISTICO. NON GRAZIE AL NOTO “STELLONE” , BENSì GRAZIE  ALLE INFINITE RISORSE DI “UN POPOLO DI SANTI, DI EROI, DI NAVIGATORI (…)”  E SOPRATTUTTO DI INNAMORATI DELL’AUTOMOBILE.

III)  CONCLUSIONI PROVVISORIE : E LA POLITICA ?

          IN UN ARTICOLO RECENTE, ERNESTO GALLI DELLA LOGGIA , SE NON ERRO, SUGGERIVA A RENZI DI FARSI VIVO, DI USCIRE DALLA TENDA. COME HO GIA’ SCRITTO IN UN BLOG IO RITENGO  CHE  RENZI  VALE MACRON E MERKEL ; E CHE DOVREBBE CAPIRLO.

           COMUNQUE, ALLE ORE 18.25 DI OGGI, LA POLITICA DEI PARTITI ITALIANI CONTINUA AD ESSERE FORTEMENTE INFLUENZATA DAI POPULISTI DI OBBEDIENZA GRILLINA.

_________________

TESTO COMPLETO E DEFINITIVO.

SCRITTO DA ERNEST FERRARI A ROMA IL 5 APRILE 2018.