FLASH 30 MARZO 2018 , DA ERNEST GUY GILLES FERRARI : “SEDE VACANTE IN AZIENDA ? NO, GRAZIE !”.

FLASH 30 MARZO 2018, DA ERNEST FERRARI :

SEDE VACANTE IN AZIENDA ? NO, GRAZIE !

_______________

 I) INTRODUZIONE : OZIO E NEGOZIO.

        ETIMOLOGICAMENTE, IL NEGOZIO E’ LA NEGAZIONE/IL CONTRARIO DELL’OZIO. OSSIA : CHI E’ PROPRIETARIO O TITOLARE DI UN NEGOZIO, PER ESEMPIO DI UNA CONCESSIONARIA O DI UN’OFFICINA, NON DEVE PERDERE TEMPO CON IL RICCO PONTE CHE INIZIERA’ STASERA 30 MARZO. SE IL “NEGOZIANTE”ABBANDONA IL POSTO DI COMANDO, CI SARA’ SEMPRE UN CONCORRENTE (ALMENO UNO !) PER SERVIRE I CLIENTI ABBANDONATI A SE STESSI IN UNA CITTA’ SEMI DESERTA.

II) ALCUNE LOGICHE DI RELAZIONI CASA/AZIENDA/CLIENTE.

            SE LA DECISIONE PEGGIORE E’ SICURAMENTE QUELLA DELLA CHIU –  SURA DELL’AZIENDA PER TUTTI I GIORNI DEL PONTE, LA MIGLIORE E’ QUELLA DELL’APERTURA 24 ORE SU 24 ( OVVIAMENTE SE NON VI SONO DIVIETI AMMINISTRATIVI O LEGALI) PER LO STESSO PERIODO, SEMPLI CEMENTE PERCHE’ LA “LIBERA ENTRATA” IN UN NEGOZIO CORRIS – PONDE ALLA “LIBERA USCITA” DA UNA CASERMA : E’ UN MOMENTO POSITIVO.  SOPRATTUTTO SE CHI DIRIGE/COLORO CHE DIRIGONO L’AZIENDA, INCLUSI SOCI E FAMIGLIARI E’ PRESENTE/SONO PRESENTI.

              ORA, SE IL COMMERCIO CHE CONCERNE IL NOSTRO SETTORE, E’ TIPICAMENTE LOCALE , VALE A DIRE AFFIDATO A UNA CONCESSIONARIA, ORGANIZZATA O OFFICINA AUTORIZZATA, EVENTUALI INTROMISSIONI O, PEGGIO ANCORA, IMPOSIZIONI DELLA CASA CONCEDENTE, POSSONO AVERE CONSEGUENZE DELETERIE.

               IN EFFETTI, LE CASE CONCEDENTI , SPESSO OBNUBILATE DALLA REALIZZAZIONE DEI LORO OBIETTIVI, PROPONGONO/IMPOGONO  ALLE RETI DI MARCA “RICETTE COMMERCIALI” CHE DOVREBBERO ESSERE APPLICATE A STERZING COME A LAMPEDUSA. ROBA DA DILETTANTI.

III) CONCLUSIONI PROVVISORIE E AVVISI AI “PONTEFICI” .

  • IL PONTE NASCENTE PUO’ E DOVREBBE ESSERE, PER GLI OPERATORI CONSAPEVOLI DELLA LORO PROFESSIONALITA’, UNA RICCA OCCASIONE DI BUSINESS (AUTO, CAMION, MOTOCICLI).
  • L’OZIO NON PAGA. DUNQUE , COSTA.
  • IL COMMERCIO MULTIMARCA RIMANE , PER GLI OPERATORI, LA SCELTA MIGLIORE.
  • CONSIGLIARE AD UN CONCORRENTE DI “FARE IL PONTE” PUO’ ESSERE  UNA TATTICA COMMERCIALE PROFICUA.

_________________

TESTO COMPLETO E DEFINITIVO.

SCRITTO A ROMA DA ERNEST FERRARI, IL 30 MARZO 2018 .

Autore: Ernest Ferrari

PRIME CONSIDERAZIONI : L'AUTOMOBILE HA DUE ANIME : DA UN LATO, SERVE A TRASPORTARE LE PERSONE E GLI OGGETTI DA UN PUNTO AD UN ALTRO. D'ALTRO LATO, E' UN FORMIDABILE FATTORE DI INCREMENTO DELLA LIBERTA' INDIVIDUALE DEGLI ESSERI UMANI. DETTO QUESTO, NON MI SONO MAI INNAMORATO DEL PRODOTTO " AUTOMOBILE". E NEMMENO OGGI O FRA 10 ANNI PERDERO' LA TESTA PER UNA MACCHINA, MALGRADO GLI INVESTIMENTI IMPONENTI DELLE CASE AUTOMOBILISTICHE PER RENDERLO TECNICAMENTE ED ESTETICAMENTE PERFETTO . PER ME, CONTA LA DISTRIBUZIONE (VENDITA) E LA RIPARAZIONE DEL PRODOTTO. IN UNA PAROLA : MI INTERESSA IL MERCATO E SOLTANTO IL MERCATO . INOLTRE, CREDO CHE CHI SI INNAMORA DELLE MACCHINE NON OTTIMIZZA MAI IL BUSINESS DELLA PROPRIA AZIENDA. MOLTE VOLTE , NE HO AVUTO LA PROVA.